Via Nuova San Rocco, 7 - Napoli - 081 7444777 Mail: info@synergyclub.it

Salsa Cubana

LUNEDI E MERCOLEDI

salsac

SALSA CUBANA

LUNEDI e MERCOLEDÌ ore 21.00 e ore 22.00 con LUCA

I balli caraibici per apprenderli nella loro completezza richiedono dei movimenti di isolamento del corpo (per capirci movimento spalle indipendente dal bacino e viceversa).

Bisogna poi differenziare i movimenti della dama e del cavaliere.
E’ da dire che si possono comunque apprendere e continuare a ballare con un portamento ibrido simile sia per l’uomo che per la donna, cosa che normalmente accade basta infatti recarsi in una qualsiasi sala da ballo per averne dimostrazione.
Credo però sia compito di chi insegna cercare di dare un po’ alla volta almeno la conoscenza delle differenze che ci sono tra il portamento dell’uomo e della donna e che i balli caraibici hanno tutti una radice comune sia in termini di movimento che di origine storico-culturale.
Vediamo di definire quindi delle linee guida; Il cavaliere nella salsa non si deve muovere come la donna. Avete mai visto un cubano che balla salsa? Il movimento che hanno i cubani è innato e deriva dal loro modo di porsi anche nella quotidianità (guaperia). La cosa più difficile da apprendere infatti è questa. Per potersi avvicinare a questo stile di ballo, che è l’unico corretto per la salsa cubana, il cavaliere deve riuscire a ballare tenendo fermo il sedere-bacino e spostando il peso del corpo senza che quest’ultimo segua i piedi. E’ da dire poi che la salsa non ha un passo che sia suo …non per niente si chiama salsa cioè miscuglio.La salsa, semplificando, ha come origine il son (radice blanca) e la rumba (radice afro).